guercino

 

Sabato 24 settembre, ore 17,00

Pinacoteca Nazionale

Giornate Europee del Patrimonio 2016

Gli amici della Pinacoteca

conferenza e visita guidata a cura della Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna

 

Presentazione della Società di Santa Cecilia e delle sue attività a sostegno della Pinacoteca, con visita guidata alle opere donate.

La Società di Santa Cecilia, nasce, per iniziativa di Andrea Emiliani, dalla volontà di un gruppo di simpatizzanti che intorno al 1990 inizia a sostenere la Pinacoteca di Bologna con l’intento di valorizzare e diffondere la cultura artistica legata al suo ingente patrimonio. Perfezionata giuridicamente nel 2002, l’associazione nel corso della propria attività ha concorso a restauri, sostenuto ricerche e studi, patrocinato manifestazioni espositive e pubblicazioni, ha organizzato visite e conferenze per gli amici e fornito costante supporto alle i iniziative della Pinacoteca, partecipando alla realizzazione di molti eventi stituzionali. Ha inoltre contribuito alle acquisizioni del museo favorendo le donazioni di soci e di sostenitori. Per i Soci vengono organizzati conferenze, visite guidate, viaggi volti ad approfondire la conoscenza di argomenti e luoghi legati al patrimonio della Pinacoteca, dentro e fuori il museo, secondo progetti mirati, attenti alla scoperta o alla riproposta di fenomeni poco noti o sottovalutati e di opere e collezioni difficilmente accessibili.

L’iscrizione alla Società permette l’accesso gratuito alla Pinacoteca e alle sue attività.

 

Ingresso con biglietto della Pinacoteca

 

intero 6,00 € (il biglietto consente anche l'ingresso alla sede di Palazzo Pepoli Campogrande in Via Castiglione, 7)
3,00 € giovani UE fino a 25 anni e possessori Card Musei Metropolitani Bologna
Per gratuità si veda:
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/LuoghiDellaCultura/Agevolazioni/

Gratuito membri Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna

___________________________________________________________________________________

 

Sabato 24 settembre, ore 21,00

Pinacoteca Nazionale

Giornate Europee del Patrimonio 2016

Presentazione del dipinto di Antonio Carracci, Santa Prassede, acquistato dallo Stato nel 2016

a cura di Elena Rossoni

Antonio Carracci

Figlio di Agostino Carracci e di Isabella, una cortigiana veneziana, Antonio seguì lo zio Annibale a Roma dove dovette assistere giovanissimo ad importanti imprese, quali la decorazione della Galleria Farnese. La sua attività, svoltasi prevalentemente a Roma dove morì nel 1618 all’età di soli 26 anni, subì l’influenza di Guido Reni e del Domenichino.

La Santa Prassede, acquistata dal MiBACT per la Pinacoteca di Bologna nel 2016, è una delle rare testimonianze della produzione della sua brevissima carriera, esempio del propagarsi nell’Urbe del gusto della scuola bolognese.

 

Ingresso speciale 1,00 €


Per gratuità si veda:
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/LuoghiDellaCultura/Agevolazioni/

Gratuito membri Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna

 

 

Domenica 25 settembre, ore 11,00

Palazzo Pepoli Campogrande

Giornate Europee del Patrimonio 2016

Un'opera dai depositi. San Domenico e gli Albigesi di Bartolomeo Passerotti

visita guidata a cura di Gioia Boattini

 Bartolomeo Passerotti

Generalmente conservata nei depositi, la tela di Bartolomeo Passerotti rimarrà esposta per tre mesi a Palazzo Pepoli Campogrande. La presentazione sarà l’occasione per sentirsi narrare la storia di questo importante dipinto, realizzato intorno al 1580 per la cappella della confraternita di San Domenico, sotto il portico dell’omonima chiesa. Il miracolo del libro di San Domenico che esce indenne dalle fiamme mentre bruciano i libri degli eretici, risponde al clima di Inquisizione in epoca di Controriforma.

 

Ingresso con biglietto della Pinacoteca

 

intero 6,00 € (il biglietto consente anche l'ingresso alla sede di S. Ignazio in Via Belle Arti, 56)
3,00 € giovani UE fino a 25 anni e possessori Card Musei Metropolitani Bologna
Per gratuità si veda:
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/LuoghiDellaCultura/Agevolazioni/

Gratuito membri Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna

_______________________________________________________________________________________

 

Una Pinacoteca da favola!

 Niccolò dell'Abate "Storie dall'Orlando Furioso" (dett.)

attività per bambini a cura di Prospectiva s.c.ar.l.

 

La Pinacoteca Nazionale di Bologna riapre anche quest’anno le porte alle famiglie per due domeniche al mese, da settembre a maggio, per un totale di quindici appuntamenti con giochi, percorsi animati, narrazioni e travestimenti dedicati ai piccini e ai loro accompagnatori. La formula delle attività proposte è d'impianto interattivo ed emotivo, pertanto i più piccoli potranno conoscere e divertirsi nelle sale del museo, sperimentando un approccio insolito, informale e coinvolgente, tanto da poter vivere la Pinacoteca come uno spazio da favola in cui lasciare libera la propria fantasia e il gusto per il gioco.

 

Si accettano massimo 30 persone (tra adulti e bambini) a incontro, perciò la prenotazione è obbligatoria all'indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ingresso con biglietto della Pinacoteca

 

intero 6,00 € (il biglietto consente anche l'ingresso alla sede di Palazzo Pepoli Campogrande in Via Castiglione, 7)
3,00 € giovani UE fino a 25 anni e possessori Card Musei Metropolitani Bologna
Per gratuità si veda:
http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/LuoghiDellaCultura/Agevolazioni/

Gratuito membri Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna

 

L'attività è gratuita

 

Per informazioni:

tel. 051 4209411

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Domenica 25 settembre, ore 16,00

Pinacoteca Nazionale

Giornate Europee del Patrimonio 2016

Una Pinacoteca da favola! Le peripezie di Orlando

 

Le Peripezie di Orlando

500 anni fa Ludovico Ariosto pubblicava l’“Orlando Furioso”: una storia affascinante e senza tempo da leggere e sperimentare, entrando in uno straordinario libro affrescato. Una pièce teatrale, un racconto visivo e sonoro costruito insieme e accompagnato da un menestrello per rivivere, Durlindana in pugno, le vicende più appassionanti dei cavalieri di re Carlo.
Età consigliata: dai 5 ai 10 anni