guercino

Giovedì 13 ottobre, ore 17.00 aula Gnudi

“La pala d’altare e il suo doppio”

Le Pale Felicini, Bentivoglio e Manzoli di Francesco Francia della chiesa di Santa Maria della Misericordia

conferenza a cura di Irene Graziani

 

“La pala d'altare e il suo doppio” è un ciclo di conferenze dedicate ad un gruppo importante di opere esposte presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna, qui pervenute a seguito delle soppressioni napoleoniche, opere che sono state sostituite nei luoghi d’origine nel corso dell’Ottocento da copie realizzate da artisti in particolare rapporto con l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Il legame con la città dei dipinti originari, la necessità di “ricucire” la ferita derivata dal trasferimento dei dipinti al Museo, il ruolo dell’Accademia e degli artisti coinvolti, il legame delle diverse chiese con il tessuto cittadino, saranno tutti aspetti che verranno approfonditi nel corso delle conferenze. Tra le opere coinvolte vi saranno la Pala Bentivoglio di Francesco Francia, la Santa Cecilia di Raffaello, la Madonna con Bambino S. Michele arcangelo e Santi di Innocenzo da Imola, la Comunione di S. Girolamo di Agostino Carracci e la Pala dei mendicanti di Guido Reni.

Nei sabati successivi alle conferenze la Società di Santa Cecilia Amici della Pinacoteca di Bologna  organizzerà delle visite guidate alle chiese di provenienza delle opere, secondo un calendario che verrà presto comunicato.

 

Francesco Francia realizzò per la chiesa di Santa Maria della Misericordia di Bologna, a porta Castiglione, tre tra i suoi più importanti dipinti, la Pala Felicini, la Pala Bentivoglio e la pala Manzoli. Pervenute in Pinacoteca con le soppressioni napoleoniche, le tavole hanno conosciuto vicende complesse, che hanno visto, soprattutto nel secondo caso, la separazione dalla loro ancona e la divisone in sedi diverse di predella e cimasa. Per ricostruire almeno idealmente l’insieme perduto, la pala Bentivoglio è stata sostituita in chiesa da una copia le cui vicende verranno ripercorse durante l’incontro.

 

“La pala d’altare e il suo doppio” è un progetto elaborato nell'ambito del censimento Icom “Musei e paesaggi culturali”.

 

Ingresso con biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna

6€ intero / 3€ ridotto

gratuito sotto i 18 anni, soci ICOM, personale MIBACT, iscritti alla Società Santa Cecilia Amici della Pinacoteca Nazionale di Bologna, altre categorie convenzionate

ridotto per possessori della Card Musei Metropolitani Bologna