Autore
Ignoto pittore della Germania meridionale o fiammingo
sala
9
Numero d'inventario
208
Ignoto pittore della Germania meridionale o fiammingo - Annunciazione
Titolo
Provenienza
Bologna, monastero di Santa Caterina detto Corpus Domini
Misure
49,5x28,5 con cornice originale integrata; superficie dipinta cm 42,5x21,2
Tecnica
tavola
Anno
1480 circa

La tavola che, assieme alla Visitazione della Vergine e sant’Elisabetta (inv. 203), in origine costituiva una delle due ali mobili collegata a un pezzo mediano oggi non noto, presenta evidenti rimandi alle invenzioni di Rogier van der Weyden e della sua cerchia. Incerto rimane il luogo di produzione dei due dipinti che, nella marmorizzatura del dorso, rimandano ai Paesi Bassi, mentre nelle fisionomie, soprattutto quelle degli angeli, e nel colorito sembrano spostarsi in direzione della Svevia.