Autore
Aspertini Amico
(Bologna 1474/1475 -1552)
sala
14
Numero d'inventario
558
Aspertini - Pala del Tirocinio
Titolo
Provenienza
Santi Girolamo ed Eustachio, detta le Acque, altar maggiore
Misure
289x266
Tecnica
olio su tavola trasportata su nuovo supporto
Anno
1504 / 1505

Il termine Tyrocynium, con cui Aspertini connota l'opera, riecheggia il titolo di una raccolta di poesie volgari pubblicate a Bologna nel 1504.
L'artista intende probabilmente alludere al compendio di tutte le esperienze giovanili e della prima maturità che in essa ha attuato: dalle componenti umbre e toscane più eccentriche (Pinturicchio, Filippino), alla grafica düreriana.