Autore
Raffaello
(Urbino 1483-Roma 1520)
sala
15
Numero d'inventario
577
Raffaello - Estasi di Santa Cecilia
Titolo
Provenienza
San Giovanni in Monte
Misure
236x149
Tecnica
olio su tavola trasportata su tela
Anno
1518

Eseguita intorno al 1518 per la cappella della beata Elena Duglioli, che aveva costruito la propria immagine di santità richiamandosi alla leggenda di santa Cecilia.
La figura della martire viene proposta in una inedita raffigurazione "musicale" carica di significati simbolici, che agli occhi del devoto richiama i temi dell'amore divino e del disprezzo dei beni mondani, simboleggiati dagli strumenti della musica terrena e profana abbandonati a terra.
Una delle opere predilette dai Carracci e da Guido Reni, rivestì un ruolo fondamentale nell'ambito della cultura figurativa dell'Ideale Classico seicentesco.