Autore
Crespi Giuseppe Maria
(Bologna 1665-1747)
sala
28
Numero d'inventario
412
Giuseppe Maria Crespi - Ritratto di cacciatore
Titolo
Provenienza
Misure
1720 - 1730
Tecnica
Collezione Zambeccari
Anno
1720 / 1725

È tra i più spettacolari ritratti del Settecento.
Attorno al gentiluomo ritratto in una posa "alla moda" sono distribuiti brani di natura morta di virtuosistica resa naturalistica.
È riferito dalla critica al terzo decennio del Settecento per la scioltezza e la rapidità della pennellata.