Autore
Galli Giovanni Antonio detto lo Spadarino
(Roma, 1585 - ante 1653)
sala
30
Numero d'inventario
6391
lo Spadarino - Negazione di Pietro
Titolo
Provenienza
acquistato nel 1954
Misure
98x135
Tecnica
olio su tela
Anno
1610/1615

Dopo alcune oscillazioni circa l’attribuzione, dal 2003 il dipinto è stato ricondotto al catalogo dello Spadarino, a cui rimanda il particolare cromatismo, caratterizzato da rossi e bruni spenti, come offuscati da una sorta di pulviscolo che attenua contorni e contrasti. L’austera partitura cromatica, la monumentalità dei personaggi e l’incombenza fisica dei corpi sono caratteri che fanno pensare a una cronologia alta, attestabile attorno all’inizio del secondo decennio del Seicento.